Se prendo le proteine divento grosso anch’io…

La paura di alcuni…il sogno di altri

E’ abbastanza comune l’opinione che “le proteine ti fanno diventare grosso”, forse perché si associano molto spesso ai body builder che sfilano sui palcoscenici coperti di mallo e con muscolature importanti, quasi a voler ricordare gli eroi dei fumetti. Purtroppo, questa errata associazione è così pesantemente radicata che ogni volta che mi imbatto in uno sportivo del mondo endurance che mi chiede consigli sull’integrazione, ci scappa spesso questa benedetta frase “eh ma io non voglio diventare grosso…”.

Sarebbe bellissimo se bastasse aumentare l’intake proteico per diventare “grossi”; chiunque di noi, con qualche shake di proteine in più, potrebbe tentare di sfondare nel mondo del cinema come prossimo Hulk o Thor senza faticare per niente, ma in realtà la verità è un po’ più complessa.

Le proteine, infatti, sono molecole (composte da catene di aminoacidi attaccati insieme) che il corpo smonta e rimonta per la costruzione di molteplici strutture e per questo si definiscono sostanze anaboliche. Servono principalmente alla costruzione di catene più complesse, ad esempio componenti cellullari, enzimi, ormoni e tessuti. Detto questo si capisce che l’importanza di questo macronutriente non deve essere associata solo ai muscoli o alla loro crescita.

Le linee guida ad oggi parlano di un fabbisogno giornaliero minimo per il turnover pari a 0.8-0.9 g/kg corporeo per arrivare fino a 1.4g/kg per gli sportivi. Ecco perché solitamente chiedo ad ognuno di farsi un esame di coscienza sulla sua giornata tipo, in funzione alle sue abitudini alimentari e nutrizionali, per capire soprattutto se riesce ad introdurre un corretto ed appropriato apporto giornaliero.

Ma cosa succede se non ne introduciamo una corretta quantità?

Banalmente possiamo dire che il corpo non riesce a produrre tutti i “pezzi di ricambio” quindi possiamo avere difficoltà nella fase di recupero oppure possiamo ammalarci più frequentemente o, come spesso accade nelle persone anziane e malnutrite, si può arrivare ad alcune patologie gravi come la sarcopenia.

Ma se uno vuole diventare grosso?

  • Prima di tutto comprare una canotta tipo quella di The Rock, poi…
  • Bisogna allenarsi in modo specifico! E bisogna farlo bene (con allenamenti di forza/ipertrofia)
  • Fare la classica scheda con esercizio “Y” da fare 3×15? Decisamente no
  • Allenarsi come Jane Fonda? Decisamente no (anche se è stata una grande!)
  • Allenarsi tutti i giorni? Discutibile (lavorando su gruppi muscolari diversi forse)
  • Il riposo? Decisamente si
  • Nutrirsi nel modo corretto? Decisamente si! Cioè?

L’allenamento è la base che deve creare il vero stimolo anabolico e la nutrizione deve fornire tutti i componenti per la “ricostruzione” quindi servono le proteine, ma senza trascurare anche i carboidrati altrimenti è dura allenarsi intensamente con poca benzina.

Quindi, cari amanti dell’endurance che uscite solo a correre e non avete mai assaporato il gusto della ghisa e non avete mai visto il film Pumping Iron, non preoccupatevi troppo!

Per diventare grossi non bastano i 20g di proteine alla mattina o le 5 “compressine” di aminoacidi post allenamento, ma magari vi potrebbero supportare meglio nella fase del recupero o semplicemente favorire il benessere in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *